IC 19 Verona

                                                           

                                 

                                                                          

 

                                                                 Verona, 14 Marzo 2020

                                                                                                                                                                                                      Alle Famiglie

                                                  e p.c.           al Personale scolastico

Gent.li Genitori,

Vi scrivo questa lettera, spinta dal particolare momento di criticità che ha colpito la Scuola italiana, ma anche sollecitata dalle vostre e-mail e telefonate, di richiesta di chiarimenti e di  sostegno, per i tanti cambiamenti che l’emergenza Covid-19 ci ha imposto in un tempo rapidissimo.

Il momento che stiamo vivendo è complesso per tutti e tutte; ciascuno/a dal proprio ruolo, si sta impegnando per superare al meglio le difficoltà di una quotidianità rivoluzionata nella routine.

Fin dai primi giorni del mio insediamento alla direzione dell’Istituto, ho condiviso con Voi la corresponsabilità educativa dei nostri alunni/e, nonché vostri figli/e, nel rispetto delle norme (Costituzione, Patto di Corresponsabilità Educativa, ...) e nel riconoscimento del valore di “Comunità Educante”.

Quanto desidero condividerVi, (sarà integrato da due allegati elaborati dalle/dai docenti) ci richiama al dovere di vigilanza dei diversi ruoli: responsabilità in educando, in istruendo ed in eligendo, affinché i nostri ragazzi/e possano raggiugere il successo formativo che la scuola garantisce, quale diritto costituzionalmente sancito.

La scuola è l’ambiente di apprendimento che tra le sue principali finalità ha quella di promuovere competenze di autonomia e responsabilità, promuovendo la relazione educativa, la collaborazione e cooperazione per la crescita di tutti (ragazzi/e e adulti), nel rispetto dei bisogni di ognuno, sviluppando quelle life skills fondamentali per il vero “ben-essere”, e promuovendo competenze per lo “Stare bene al Mondo”.

Mai come in questo momento, ritengo fondamentale recuperare il significato più nobile del termine “Comunità”: costruire insieme identità e futuro, sostenendoci a vicenda, nel rispetto dei ruoli.

Desidero porre alla riflessione, al coraggio e alla responsabilità di tutti e tutte, che l’emergenza sanitaria nazionale non ha causato la chiusura della Scuola, ma solo cambiato il “Modo” di fare Scuola" – “LA SCUOLA NON SI FERMA”!

Ciò significa che le attività educativo-didattiche saranno affrontate con un Nostro e Vostro maggiore impegno che potrà solamente migliorarci per il perseguimento del“BEN-DIVENIRE”.

Il Patto di Corresponsabilità educativa che abbiamo firmato quando avete scelto di iscrivere i vostri figli/e all’IC 19 “Santa Croce” di Verona, oggi è maggiormente rinforzato dal consolidamento di quella fiducia, pertanto sono certa che tutti insieme (alunni/e, docenti, personale ATA e famiglie),  in presenza o a distanza, riusciremo a superare questa emergenza, con modi e tempi adatti a ciascuno/a, perché più che mai è viva la nostra “Mission e Vision” di una Scuola di Qualità, Sostenibile, Innovativa ed Inclusiva.

Nella condivisione della nostra Offerta Formativa, è stato sottolineato quanto sia importante fare sistema, contestualizzando tutte le azioni al reale contesto per dare risposte precise ai diversi bisogni; pertanto in questo nuovo modo di fare scuola attraverso la DAD (Didattica A Distanza), è importante la trasparenza di una chiara progettazione e valutazione delle attività proposte  (quanto assegnato  e svolto potrà rientrare tra le verifiche che afferiranno alla valutazione del processo di insegnamento/apprendimento), auspicando la partecipazione di  tutti e tutte, senza lasciare indietro nessuno/a,  facendo tesoro anche delle esperienze e del supporto delle tante Reti, Sportelli, Associazioni che nel corso degli anni, hanno sostenuto i ragazzi/e ed i bambini/e del nostro Istituto.

Fare DAD ha significato, in tempi rapidissimi, l’adozione da parte di tutti/e, (alunni/e, studenti/esse, docenti, genitori, personale ATA) delle metodologie innovative  offerte dagli strumenti tecnologici di comunicazione; l’occasione mi è gradita per ringraziare tutto il personale, scolastico e non ed in particolare il “team dell’innovazione” e il personale ATA, per le tante ore dedicate in giorni anche non di servizio e per l’intensificazione di prestazioni lavorative, che hanno evidenziato l’adozione del motto” I Care” della scuola di Barbiana.

Consapevole delle difficoltà e dei disagi che ognuno sta vivendo dal proprio ruolo e funzione, confido nella costante collaborazione dimostrata e sono certa che insieme sapremo vincere questa ulteriore sfida del Terzo Millennio.

Ai bambini/e, ai ragazzi/e, voglio mandare un saluto speciale rincuorandoli che con l’aiuto di tutti, maestri/e, professori/esse, genitori, nonni,…”TUTTO ANDRA’ BENE”!

Restando sempre a disposizione, mi auguro di incontravi tutti/e al più presto a scuola.

                                                                     Dirigente Scolastica

                                                                        Daniela Miceli

                                                                    

ALLEGATO 1 - Disposizioni per le famiglie - SC.PRIMARIE GUARINO e RODARI

ALLEGATO 2 - Disposizioni per  le famiglie e gli alunni - SC. SECONDARIA VERDI

Ultimo aggiornamento: 15/03/2020 00:57 - Articolo visualizzato 373 volte - Autore: TOFFALORI EMANUELA